ruzzolone

Il gioco era praticato già dagli antichi Etruschi. Nella tomba dell'Olimpiade di Tarquinia è raffigurato il cosiddetto discobolo, la cui posizione in realtà è quella tipica di chi stia lanciando una forma di formaggio.
Infatti, in origine oggetto del lancio era una forma di formaggio pecorino stagionato, molto duro e resistente, che i pastori lanciavano lungo i tratturi (cavedagne).
Il ruzzolone è un gioco ed uno sport, che viene praticato all'aria aperta, non necessita di grandi e costosi impianti, permette un salutare contatto con la natura, inoltre può essere praticato a tutte le età. Due i campi gara nel territorio, quello di Montese e il campo di gara Acqua Cerelia, presso Cereglio.