SALA PERMANENTE GIORGIO MORANDI

I luoghi morandiani per eccellenza sono, senz'ombra di dubbio, Bologne e Grizzana, anche se non tutti sanno che l'artista non può o non vuole andare sempre a Grizzana e che, dato non di secondaria importanza, ne resta lontano per ben 13 anni, dai primi di settembre del 1944 all'estate del 1958. Ancor meno conosciute sono le villeggiature che l'artista trascorre insieme alla famiglia a Rocca di Roffeno, altro centro dell'Appennino emiliano dal 1934 al 1938. A Roffeno in via Monte Rocca 44 è stata allestita una mostra permanente dedicata a Morandi, visitabile su prenotazione.