TORRE JUSSI

Le invasioni barbariche provocarono uno spopolamento della campagna e la costruzioni di fattorie fortificate con grosse mura, esse avevano uno scopo militare difensivo che si affiancava a quello abitativo e lavorativo.
Superato il periodo delle invasioni nei secoli intorno all'anno 1000 si andò diffondendo un diverso tipo di costruzione, quello delle case-torri.
Le case-torri avevano una struttra pesante a causa dei muri molto spessi per le scarse nozioni costruttive e per il materiale edilizio usato. Avevano poche aperture verso l'esterno, sia per facilitare la difesa da attacchi nemici, sia per meglio ovviare al clima contro il quale si ottenevano scarsi risultiti con il riscaldamento a legna. Queste case-torri che inizialmente erano ideali per la difesa, divennero in seguito solo un simbolo della posizione sociale, economica e politica della famiglia a cui appartenevano.